• Giampaolo Trombetti

Guida Michelin Italia 2021: Mirabelle entra in guida aggiudicandosi l'ambizioso "Piatto"


Mirabelle, il ristorante dell’hotel Splendide Royal, si aggiudica il Piatto Michelin, simbolo di una cucina di qualità.

Grande riconoscimento anche per il Mirabelle, ristorante dal panorama mozzafiato dell’hotel Splendide Royal. Capitanato dallo chef Stefano Marzetti e dal direttore Luca Costanzi, questo indirizzo di gusto si è aggiudicato infatti l’ambito Piatto Michelin, simbolo utilizzato dalla Guida per indicare “prodotti di qualità e abilità dello chef: semplicemente un buon pasto!”

“Per noi del Mirabelle questo riconoscimento arriva in un anno importante – commenta Luca Costanzi - in cui Roma è diventata il nostro palcoscenico: ora andiamo avanti lavorando duramente per migliorare sempre più”

Questa la motivazione: “prenotate per tempo per assicurarvi un tavolo sulla terrazza da cui godrete di un’ampia e panoramica vista sul centro della Città Eterna, mentre gusterete piatti della cucina italiana contemporanea elaborati con gusto ed un’attenzione particolare agli aspetti cromatici. Servizio attento e professionale”.

Mirabelle e lo chef Stefano Marzetti

Entrare al Mirabelle è come uscire sulla più bella piazza di Roma, sentendo il cuore che fa un tuffo. Immediatamente, ci si riempie gli occhi di bellezza, arrivando ad abbracciare con lo sguardo il verde di Villa Borghese, il giardino di Villa Medici e, più avanti, Trinità dei Monti, San Pietro, il parco di Monte Mario. Il Mirabelle dell’Hotel Splendide Royal è, dunque, un vero palcoscenico di questa città e il ristorante, con suoi i marmi rosei dalle venature preziose, con l’oro che accarezza i dettagli e i velluti che rendono morbido e accogliente tutto l’ambiente, fa assaporare appieno il fascino barocco di Roma. La musica al pianoforte in sottofondo, la preziosità della mise en place e l’armoniosa danza dei camerieri chiudono il cerchio. Il Mirabelle nasce nel 2000 sulla terrazza dell’Hotel Splendide Royal della famiglia Naldi, albergo di lusso situato nel cuore della capitale a due passi dalla scalinata di Piazza di Spagna che incarna perfettamente un ideale di eleganza sofisticata. Infatti, dopo una sapiente ristrutturazione durata oltre un anno, l'antico palazzo di fine Ottocento è oggi un albergo unico che richiama le linee e gli arredi che caratterizzavano i palazzi della nobiltà romana.


La cucina del Mirabelle è affidata allo Chef Stefano Marzetti che guida con grande passione e coinvolgimento la sua grande brigata da ormai molti anni. Lo chef ha trovato il suo perfetto alter ego nel direttore del ristorante, Luca Costanzi che guida con amabile maestria la sala.

Infatti, la grande bellezza del Mirabelle sta nella grazia della sala, che è “quasi invisibile e si muove seguendo delle musiche che nessuno sente, solo loro” – afferma Costanzi.

Venire al Mirabelle è concedersi un break per il pranzo e un momento più ampio a cena, senza eccessive formalità, ma lasciando che la meraviglia sia sempre presente. La cucina è di territorio, fatta di ottimi prodotti specialmente romani e umbri, e con alcuni tocchi innovativi.

47 visualizzazioni0 commenti

Modulo di iscrizione

©2020 di Ma che forte. Creato con Wix.com

  • Facebook
  • Instagram