• Giampaolo Trombetti

Swisstainable, dalla Svizzera il manifesto per un turismo sostenibile


La natura emoziona quando è incontaminata. La Svizzera è una destinazione di viaggio nota per le sue montagne spettacolari, le gole selvagge, i boschi mistici: la natura riempie di energia. Vogliamo preservare questo bene anche per le generazioni future. La visione.


Viviamo nell’era della sostenibilità e la pandemia ha rafforzato ulteriormente il desiderio di autenticità, vicinanza alla natura e consumi attenti. La Svizzera è la destinazione che maggiormente rispecchia questa attitudine. Da sempre Svizzera Turismo concentra i suoi sforzi nell’intento di creare un equilibrio armonico tra le esigenze degli ospiti, della popolazione locale e dell’ambiente. Occorre continuare a rafforzare questa posizione, consolidandola e trasmettendola anche ai nostri ospiti. Con la nuova strategia di sostenibilità Swisstainable, Svizzera Turismo e tutto il settore desidera dare vita a un movimento per garantire il successo a lungo termine della destinazione Svizzera e farne la meta di viaggio più sostenibile del mondo.


Da “hidden champion” a leader nella sostenibilità. La sostenibilità contraddistingue la Svizzera già da decenni. Ad esempio, per l’uso intensivo dell’energia idrica, l’elevata consapevolezza della popolazione per l’ambiente, nonché per il lungimirante potenziamento della rete di mezzi di trasporto pubblico su tutto il territorio nazionale, espressione di come la sostenibilità venga vissuta fattivamente nel turismo svizzero: pensata per la popolazione locale, usata da ospiti provenienti da tutto il mondo. Ogni giorno 9000 treni percorrono i circa 3000 chilometri della rete ferroviaria delle Ferrovie Federali Svizzere (FFS). Pressoché ogni località della Svizzera può essere raggiunta con i mezzi di trasporto pubblico e le FFS vendono ogni anno circa 3 milioni di abbonamenti. In Svizzera è possibile nuotare perfino in città: una prerogativa unica nel suo genere. Con i suoi 1500 laghi, la Svizzera èil castello d’acqua d’Europa e la sorgente di molti fiumi, tra cui ad esempio il Reno. Più di un ottavo della superficie della Svizzera (5269 km2) è composto da un totale di 19 parchi. Inoltre, la legge forestale prescrive da 125 anni che il 30% del territorio svizzero sia ricoperto di boschi.


E la tendenza è in aumento. La qualità dell’aria in Svizzera è eccellente. Da sempre siamo famosi come stazione di climaterapia, e già nel 1853 venne scoperto il clima salutare dell’aria di montagna di Davos. Siamo il Paese con il più alto consumo pro capite di prodotti biologici al mondo. Inoltre, i rivenditori al dettaglio svizzeri occupano da anni i primi posti nelle classifiche internazionali di sostenibilità. La Svizzera è uno dei Paesi leader al mondo nel settore del riciclaggio e della gestione dei rifiuti. Viene riutilizzato quasi il 90% delle bottiglie in PET. Secondo il Travel & Tourism Competitiveness Report 2019 del Forum economico mondiale (WEF), la Svizzera è prima in classifica nel settore “environmental sustainability”. Anche altre classifiche premiano la Svizzera nel rispetto dell’ambiente. Tuttavia, solo una piccola parte degli ospiti è consapevole di questo primato della Svizzera. La sostenibilità è quindi un asset prezioso che inciderà sempre di più nella scelta della meta di vacanze. Secondo uno studio condotto su booking.com, un turista su due preferisce viaggiare in modo più sostenibile e il 69% degli intervistati auspica un numero maggiore di offerte turistiche sostenibili. 2 La sostenibilità come arricchimento. Viaggiare in modo sostenibile non implica per forza delle rinunce. Un viaggio sostenibile vuol dire più consapevolezza, pienezza e intensità. Ed è proprio questo principio che si ritrova come filo conduttore della strategia Swisstainable. Invitiamo pertanto gli ospiti a: vivere da vicino la natura incontaminata, consumare prodotti regionali, conoscere l’autentica cultura locale, prolungare il proprio soggiorno per approfondire la conoscenza del territorio. I soggiorni lunghi non solo influiscono positivamente sul riposo, ma anche sull’ambiente e sull’economia locale. In Svizzera, anche le valli più isolate sono raggiungibili con i trasporti pubblici. Ciò aumenta le possibilità di esplorare tutto il territorio.


Nei prossimi giorni vi sveleremo tante mete da scoprire... nel frattempo si può visitare il sito: www.Svizzera.it/swisstainable

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti